Via Valobra, 128
10122 Carmagnola - TO
E-mail: info@edizioniarktos.it
Tel: 011 9773941
Partita IVA: 10501670011

Agenda Luglio

  • -

Scheda
Libro

Gli inizi e le fini

Gli inizi e le fini
Lev Šestov

Che cos’è la verità? Perché gli uomini la fuggono? A questi interrogativi Lev Šestov cerca di dare una risposta attraverso l’analisi dell’opera e della personalità di uno dei più grandi scrittori russi, Cechov, per poi confrontarsi con le figure di Dostoevskij, Berdjaev e ancora di Ibsen, Spinoza, Heine, Schopenauer, in una riflessione che abbraccia uomini di ogni epoca e di ogni 24 paese e in un discorso che, abbandonando programmaticamente i canoni tradizionali della trattatistica filosofica, tende a farsi viepiù frammentario mano mano che la sua ricerca prosegue. Così, se nel compromesso tra la coerenza del pensiero scientifico da una parte e un’istintiva paura della verità dall’altra l’uomo comune sceglie il mezzo, la riflessione di Šestov si indirizza piuttosto agli estremi, verso gli inizi e le fini: per seguirlo è necessario spogliarsi di tutte le verità universalmente valide che la ragione ci offre, rinunciare alle argomentazioni logiche e alle deduzioni che vincolano il pensiero. Non rimane che la fede come unico strumento valido per raggiungere una verità non scientifica, bensì filosofica e in quanto tale non obbligatoria né vincolante per nessuno. A cura di Fabrizio Volpe.


Pagine: 170
Anno: 2011
ISBN: 978-88-7049-130-2
17,00 €


Home | I Classici della Tradizione | Esoterismo | Studi | Studi Storici | Carrello Acquisti | Iscriviti alla Newsletter | Privacy e cookies